Cicciobello: il bambolotto che tutte le bambine amano

Quante bambine sono cresciute con Cicciobello? Si tratta forse del bambolotto italiano più famoso, che ha attraversato diverse generazioni, divertendo bimbe di tutte le età. Cicciobello è nato, infatti, negli anni Sessanta. Da allora, nonostante le molte modifiche e le diverse tipologie, è rimasto molto simile: si tratta di un bambolotto che raffigura un neonato di qualche mese, maschio, con gli occhi azzurri e i capelli biondi.

Cicciobello è a grandezza naturale e di solito ha un tuta blu e un ciuccio. La sua particolarità? Piange quando questo gli viene tolto. Cicciobello è un giocattolo perfetto per le bambine dai tre anni in su: è sicuro e divertente e non contiene piccole parti che si possono ingerire.

Lo scopo di Cicciobello è quello di far vivere alle bambine l’esperienza di essere mamma, divertendole con un giocattolo bello e sicuro. Nel anni Cicciobello si è molto trasformato, restando comunque molto simile al modello originale. Esiste infatti un Cicciobello di colore, un Cicciobello cinese, un “Cicciobello Primo Amore”, un “Cicciobello Merendina” a cui dare da mangiare, un Cicciobello raffreddato che si chiama “Cicciobello Bua Etci’!!!” o, anche, uno ammalato con “Cicciobello Bua Piccola Dottoressa” che è tutto da curare. Esiste anche un Cicciobello che è in grado di parlare: “Cicciobello Gioca con Me” riesce a dire, infatti, ben 20 frasi.

Molto apprezzato è il modello di Cicciobello “Cammina e Gattona Deluxe”: si tratta di un bambolotto che è in grado di gattonare come un bambino vero, che piange se non ha il suo ciuccio e che è dotato di una bellissima sedia sdraio dove lasciarlo riposare.

Dove acquistare i Cicciobello citati a prezzi convenienti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *