Diario Segreto Password Journal 7 Girl Tech Mattel

I tuoi segreti al sicuro con Password Journal, il diario segreto di Mattel

Chi non ha avuto un diario segreto da piccolo? In molti hanno mantenuto questa bella abitudine anche in età adulta. Tutti quelli che hanno avuto un diario sanno quanto possa essere pericoloso lasciarlo in giro: molto spesso i fratellini, molto curiosi, vanno alla ricerca di notizie da poter poi spifferare ai genitori. Ora questo problema è risolto, con il Diario Segreto Password Journal 7 Girl Tech di Mattel. Con questo nuovo e bellissimo oggetto, infatti, i vostri segreti sono al sicuro.

Il Password Journal elettronico della Mattel, infatti, ha innanzitutto uno scomparto segreto dove conservare cose preziose che non volete che cadano in mani sbagliate. In più ha una password che, a differenza del lucchetto classico, non si può rompere. Come funziona il Diario Segreto Password Journal Mattel? La parola chiave per accedere al diario segreto è la tua voce: soltanto chi ha impostato la password, infatti, può aprire il diario perché il segreto è il riconoscimento vocale.

E non è finita qui: le pagine del diario sono bianche per chi non è il proprietario. Il Diario Segreto Password Journal Mattel ha, infatti, una penna dotata di inchiostro speciale che le rende leggibili solo tramite una speciale luce UV. A questo si aggiunge un sistema che vi permette di collegare il vostro lettore Mp3 al Diario Segreto Mattel, e ascoltare così la vostra musica preferita. Il Diario Segreto Password Journal Mattel è perfetto per bambine dai sei anni in su. Qui dove potete acquistare il Diario segreto Journal 7:


Si tratta di un oggetto importante, perché permette di iniziare a scrivere i propri pensieri, senza paura di essere scoperti, sviluppando così la scrittura e la riflessione. Inoltre, grazie alla tecnologia che contiene, avvicina le bambine al questi oggetti, che ormai fanno sempre più parte del panorama di tutti, grandi e piccini.

2 pensieri riguardo “Diario Segreto Password Journal 7 Girl Tech Mattel”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *